Rivolta d'Adda.info

Trasporti: i pullman sino a Largo Marinai d’Italia

  • Pubblicato in data: 30/06/2014
  • Fonte: Blog Alto Cremasco

Come comunicato da Fiorella Boschetti durante l’ultimo consiglio comunale, lo scorso 20 giugno si è tenuto a Rivolta d’Adda un incontro tra l’amministrazione comunale (rappresentata da sindaco Fabio Calvi, dall’assessore ai i trasporti Elisabetta Nava e consigliere delegato Boschetti), la Provincia (nella persona di Maurizio Rossi) e l’azienda Autoguidovie (Corrado Bianchessi), per discutere – prima della loro entrata in vigore, ha sottolineato Boschetti soddisfatta, rilevando che per la prima volta ci si è rivolti ai comuni e all’utenza prima di dare il via a un cambiamento – delle modifiche che saranno applicate al servizio di trasporto pubblico locale in vista dell’ultimazione dei lavori sulla Sp Rivoltana (previsti per il 30 giugno, ma che slitteranno di qualche tempo).

Come richiesto dall’utenza, ora che i pullman riprenderanno a percorrere la Rivoltana, gli autobus continueranno ad entrare in Milano, sino a Largo Marinai d’Italia negli orari di punta e con una cadenza delle corse a che l’amministrazione ritiene ben calibrata (questa posizione è condivisa anche dalla Consulta Trasporti). La tratta così proposta sarà garantita sicuramente fino all’inizio di Expo, per allora si prevede che si attivino servizi di interscambio a Linate, con la metropolitana Blu (Mm4) Linate – Forlanini FS.

RivoltiAMO ha ribadito che non accetterà l’arretramento delle corse finché non saranno garantiti collegamenti da Linate verso il centro di Milano. Una volta che a Linate ci sarà la metropolitana (anche se inizialmente si tratterà solo di una fermata sino a Forlanini), si potrà parlare del capolinea in aeroporto.

“La Provincia ha espresso la volontà di mantenere, se pur ridimensionate, alcune navette sulla stazione Fs di Treviglio, rivelatesi fondamentali per quella grossa fetta di utenza composta da studenti che si spostano verso i nuovi poli universitari. Il che per noi è molto positivo”, ha detto Boschetti. “Il progetto dell’amministrazione, condiviso anche dalla Provincia, è coinvolgere, come già fatto in altre occasioni, le amministrazioni dei comuni limitrofi con lo scopo di ottenere un servizio calibrato sulle vere necessità del territorio. A breve sarà indetto un incontro con i sindaci dell’asse Rivoltana e dell’asse Rivolta-Treviglio”.

L’amministrazione è soddisfatta del cammino intrapreso, “poiché ha portato ad una proposta interessante e che apre la strada ad una proficua collaborazione”.


Condividi questa pagina
Twitter Facebook Google+ LinkedIn

Note: Articolo a cura di Silvia Tozzi
Qualora qualcuno riscontrasse errori, notizie di parte, documenti non autorizzati o diritti d'autore violati non esiti a contattarci immediatamente.
Per commenti ed invio materiale aggiuntivo contattaci
Per promuovere questa pagina ad un amico clicca qui oppure ricordagli www.rivoltadadda.info