Rivolta d'Adda.info

Strane luminarie in plastica

  • Pubblicato in data: 18/12/2014
  • Fonte: Blog AltoCremasco

Come ormai da tradizione, l’8 dicembre alle 17 in piazza a Rivolta d’Adda è stato acceso l’albero di Natale, che anche quest’anno è stata accompagnata dal coro dei bambini della scuola primaria.

Già da qualche giorno la piazza è decorata da addobbi caratteristici molto particolari: si tratta di trafori nella plastica, non luminarie, e su di essi vi sono anche i nomi degli sponsor. L’assessore alla cultura e al commercio Elisabetta Nava ha definito la scelta “adeguata a un momento in cui l’economia locale e l’ambiente meritano particolare attenzione”.

L’opera è stata realizzata da Giorgio Tomaselli.

I commerciuanti aderenti hanno versato 100 euro a testa e vedono i nomi della loro attività affisse tra i fiocchi di neve.

A molti il progetto non è piaciuto, ma i commercianti che hanno aderito sono soddisfatti. Sia Gigi Granata che Claudio Speziali han detto: “Sono belle”.

Certo, qualche problema ainizio settimana quando un paio di decorazioni si sono sganciate c’è stato, ma ora sono state fissate meglio e pare non ci sia rischio caduta.


Condividi questa pagina
Twitter Facebook Google+ LinkedIn

Note: Articolo a cura di Silvia Tozzi
Qualora qualcuno riscontrasse errori, notizie di parte, documenti non autorizzati o diritti d'autore violati non esiti a contattarci immediatamente.
Per commenti ed invio materiale aggiuntivo contattaci
Per promuovere questa pagina ad un amico clicca qui oppure ricordagli www.rivoltadadda.info